• Un'Isola In Rete

Massimo Onofri


Massimo Onofri è nato a Viterbo il 13 settembre 1961 e si è laureato in filosofia morale presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”, dove, nel 1994 ho ottenuto il titolo di dottore di ricerca in Italianistica. Attualmente, è docente associato di Critica letteraria presso l’Università Sassari e ha in affidamento l’insegnamento di Letteratura Italiana Contemporanea.

Si è occupato di antropologia culturale, con particolare attenzione al mondo del calcio, pubblicando articoli e saggi su “Storia illustrata”, “Il Mulino” e nel volume Il libro nella pancia del video (Ediesse, Roma, 1986). Ha iniziato i suoi studi di letteratura italiana, nel 1984, con un saggio su Pascarella apparso negli “Annali” dell’Istituto di Filologia Moderna di tale facoltà. Ha collaborato e collabora a “L'Indice”, “Liber, Rivista europea di libri”, “Poesia”, “Malavoglia”, “Nuove Effemeridi”, dove ha pubblicato saggi e articoli dedicati, tra gli altri, a Pirandello, Borgese, Brancati, Sciascia, Fiore, Bufalino, Consolo, Bertolucci, Giudici, Lalla Romano e Celati.

2 visualizzazioni0 commenti

Subscribe to Our Newsletter

  • White Facebook Icon

Un'Isola In Rete | info@unisolainrete.it 

© 2020 by Centro di ricerche filosofiche, letterarie e di scienze umane di Sassari